prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

mercoledì, 17 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Politica

Il Pc Pistoia con i lavoratori Hitachi

venerdì, 12 luglio 2019, 09:32

Il partito comunista pistoiese interviene con una nota per dichiararsi al fianco dei lavoratori dell'incentrato Hitachi Rail Pistoia. 

"Per la seconda volta in pochi mesi - esordisc eil partito - le maestranze dello stabilimento Hitachi Rail Italy di Pistoia sono di nuovo in agitazione, stavolta la ragione sta nella protesta contro la direzione delle aziende esterne che non rispettano i diritti dei lavoratori dell'incentrato: un punto su tutti il mancato pagamento del costo del buono per usufruire della mensa interna all'azienda, costringendo molte delle maestranze a mangiare un panino seduti su una scala o in situazioni altrettanto improvvisate.

Le sigle sindacali territoriali Fiom, Fim e Uglm - sottolinea - hanno per una volta intrapreso una lotta giusta per i diritti dei lavoratori più deboli, con contratti del tutto inadatti alle mansioni che svolgono, senza contare il penoso ricorso che le aziende dell'indotto fanno dei contratti a termine e del lavoro interinale.

Sicuramente - spiega -l'iniziativa di lotta oggi intrapresa nello stabilimento Hitachi Rail Italy è da elogiare perché, per una volta, ha come obbiettivo il miglioramento delle condizioni oggettive di lavoratori "atipici" che fino a pochi anni fa erano completamente ignorati dalle sigle sindacali, tranne come mezzo per la creazione di nuovi funzionari, non per niente ogni sigla confederale ha creato il suo "sindacato dei precari" slegandoli dalle proprie organizzazioni settoriali, togliendo forza ad ogni rivendicazione di stabilizzazione e miglioramento contrattuale.

Come partito comunista - incalza - ci viene spontaneo chiederci dove fossero quei sindacati, che adesso difendono il lavoratore incentrato a spada tratta, nei decenni in cui tutte le 
grandi aziende hanno sempre fatto un maggior ricorso alle ditte esterne, imponendo cicli di lavoro sempre più veloci e ad un costo sempre inferiore, abbattendo si i costi di produzione ma sulla pelle dei lavoratori delle varie aziende prestatrici di opera.

Ci auguriamo - conclude - che questa agitazione non sia una goccia nel mare, ma l'inizio di una lotta più strutturale per portare almeno un minimo di diritti anche a chi fino adesso era ignorato da tutti".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Politica


prenota spazio


mercoledì, 17 luglio 2019, 12:27

Diolaiuti: "Nessun rischio idrogeologico per il cavalcaferrovia"

Il sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti ha letto come un prematuro inizio della campagna elettorale per le prossime regionali l'uscita di Fratelli d'Italia sul cavalcaferrovia e i presunti rischi idrogeologici


martedì, 16 luglio 2019, 16:48

Consiglio comunale, interpellanza sul tema della prevenzione del tumore al seno

Presentata dalla consigliera comunale di Forza Italia - Centristi per l'Europa Patrizia Manchia, è stata accolta dall'amministrazione


prenota spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 12:25

Mati (Confagricoltura): "Gli alberi cadono per la mancata cura, non per il maltempo"

Francesco Mati, presidente sezione prodotto florovivaistico di Confagricoltura Toscana, rilancia il tema della prevenzione e della manutenzione del verde pubblico di fronte alla nuova, l'ennesima strage di alberi abbattuti dal maltempo


lunedì, 15 luglio 2019, 11:41

Cialdi e Lùpori: “No al cavalcaferrovia nel comune di Pieve a Nievole”

Criticità sull'opera sono state espresse dal capogruppo Leonardo Cialdi e dalla consigliera comunale Nadia Lùpori del Gruppo “Centro Destra per Pieve”, che in consiglio regionale hanno incontrato e interessato il capogruppo regionale Paolo Marcheschi (Fdi)


prenota spazio


domenica, 14 luglio 2019, 18:40

Perplessità riguardo le riforme costituzionali del Governo gialloverde

Governo che vai, riforma costituzionale che trovi. Da circa vent'anni assistiamo con una certa regolarità al tentativo costante, da parte della classe dirigente del Paese, di riformare la Costituzione della Repubblica italiana


sabato, 13 luglio 2019, 12:05

Prosegue la rivoluzione verde a Pieve a Nievole della giunta Diolaiuti

Sta per arrivare a Pieve a Nievole una vera e propria rivoluzione per l'illuminazione pubblica, che prevede l'estensione della rete di punti luce in due strade, via Alberello e via Campicelli, e la sostituzione di quasi tutti i punti luce con la tecnologia a led, che consente corpi illuminanti più...


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio