prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

sabato, 20 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Quarrata

Alla primaria Don Giuseppe Puglisi la "Campagna Amica racconta... a scuola"

venerdì, 1 febbraio 2019, 15:39

Campagna Amica racconta... a scuola. Stamattina, venerdì 1 febbraio, la scuola primaria "Don Giuseppe Puglisi" ha ospitato alcuni "professori speciali": si tratta dei produttori di carne, legumi e cereali appartenenti alla rete Coldiretti-Campagna Amica, che hanno raccontato agli alunni come vengono prodotti questi alimenti, la loro storia e le loro proprietà. Dopo gli incontri, è stato distribuito il pranzo realizzato con i prodotti delle aziende ospiti della mattinata: salsiccia e farro descritti da Nicolò Savigni, produttore di carne di Sambuca Pistoiese, e da Daniele Baldetti produttore di cereali (farro, orzo quelli forniti alla mensa di Quarrata)  dell'azienda agricola Poggio Sorbello di Cortona.

A Campagna Amica racconta... a scuola hanno partecipato circa 350 bambini, i docenti, l'Assessore alla Pubblica Istruzione Lia Colzi, il Dirigente Scolastico Luca Gaggioli, Fabio Bizzarri, presidente di Agrimercato Pistoia, la cooperativa che raggruppa i produttori Coldiretti che organizzano i mercati Campagna Amica provinciali.

"Si tratta – afferma l'assessore alla Pubblica Istruzione Lia Colzi – di occasioni importanti di educazione alimentare, che rappresentano il completamento di un percorso avviato ormai da molti anni dal Comune di Quarrata per  una corretta ed equilibrata alimentazione. Alla nostra mensa scolastica i bambini trovano ogni giorno prodotti di stagione, per la maggior parte biologici e di alta qualità, e la collaborazione con i produttori locali rappresenta un elemento fondamentale della nostra offerta di ristorazione scolastica".

"L'educazione alimentare è fondamentale perché i bambini acquisiscano la consapevolezza di cosa si nutrono, e di come si producono gli ingredienti delle pietanze che trovano alla mensa– ha dichiarato Simone Ciampoli, direttore di Coldiretti Pistoia-. È questa la missione della rete Coldiretti-Campagna Amica, che ha nel suo Dna la collaborazione con enti locali e istituzioni scolastiche".

Quello di oggi è stato il secondo appuntamento di un ciclo di incontri, che coinvolge le scuole primarie del Comune di Quarrata, e che ha l'obiettivo di promuovere una "cultura" del cibo e dell'alimentazione tramite molteplici canali educativi: attraverso il cibo vengono affrontati i temi del rispetto dell'ambiente, della conoscenza del patrimonio agroalimentare locale, del benessere personale e della storia e delle tradizioni locali.

Lo scorso 7 novembre il Comune di Quarrata ha infatti emanato un avviso pubblico per raccogliere le adesioni al progetto: hanno risposto due realtà rappresentative della produzione agroalimentare locale, quali la Coldiretti di Pistoia e l'Associazione Biodistretto del Montalbano.

Gli incontri con i produttori sono suddivisi in due parti: la prima, teorica, durante la quale le aziende illustrano le modalità di produzione degli alimenti, e la seconda, pratica, in cui i bambini assaggiano i vari prodotti di cui hanno parlato a lezione.

Gli obiettivi di Campagna Amica racconta... a scuola si perseguono anche favorendo la consapevolezza dei consumatori rispetto all'origine degli ingredienti dei cibi. Nel corso della mattinata Coldiretti ha proposto una raccolta di firme per la petizione 'Stop al cibo anonimo', per chiedere all'Unione Europea di rendere obbligatoria l'indicazione di origine degli alimenti. Si tratta di una petizione europea 'Eat original! Unmask your food' (Mangia originale, smaschera il tuo cibo) che ha avuto il sostegno di numerose organizzazioni e sindacati di rappresentanza al fianco di Coldiretti.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Quarrata


prenota spazio


mercoledì, 17 luglio 2019, 12:25

L'istituto comprensivo Nannini ha bisogno di spazi: l'amministrazione propone di comprare l'ex asilo di Casini

L'Istituto Comprensivo Mario Nannini di Vignole necessita da tempo di nuovi spazi per la propria attività didattica; esigenza, questa, divenuta impellente nell'ultimo periodo per il significativo incremento delle iscrizioni


martedì, 16 luglio 2019, 10:25

Teatro-Cinema Nazionale: l'amministrazione sta lavorando per proseguire l'attività anche nella prossima stagione

L'amministrazione intende proseguire le attività fin qui proposte di cinema e di teatro all'interno del Nazionale di viale Montalbano. E' questo il punto fermo e l'obiettivo per il quale il comune sta lavorando ormai da tempo


prenota spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 10:26

Torna il mercoledì sera del Ccn di Quarrata

Numerose le iniziative in programma per la serata di mercoledì: shopping serale con le aperture dei negozi fino a mezzanotte, esibizioni sportive e mercatino artigianale si alterneranno lungo le vie del centro e in via Montalbano alimentando il clima festivo e allegro dei mercoledì sera di luglio


sabato, 13 luglio 2019, 10:36

Conclusi i lavori al cimitero di Buriano: nei prossimi giorni sarà risistemato quello di Lucciano

Nelle scorse settimane si sono conclusi i lavori di manutenzione del cimitero di Buriano. L'intervento, realizzato dall'attuale gestore dei servizi cimiteriali, era inserito all'interno degli impegni del contratto di servizio per la gestione dei cimiteri attualmente in essere


prenota spazio


venerdì, 12 luglio 2019, 11:12

Atto di indirizzo della giunta per intervenire su stadio, tennis club e campo di Vignole

Nei giorni scorsi la giunta comunale ha approvato un atto di indirizzo per indicare una serie di priorità di intervento per migliorarele condizioni e la fruibilità di alcuni impianti sportivi comunali, quali il Tennis Club di via del Pollaiolo, lo stadio comunale e ilcampo da calcio di Vignole


giovedì, 11 luglio 2019, 10:26

Contributi per chiese e centri civici: il comune distribuisce 41 mila euro

L'assegnazione dei contributi è prevista dalla legge e viene calcolata sulla base dei proventi comunali da oneri di urbanizzazione secondaria. Tre i soggetti che ne hanno avuto diritto nel 2019


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2