prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Rubriche

Pistoia Basket: obiettivo play-off per la prossima stagione

mercoledì, 12 giugno 2019, 10:59

Passata una stagione molto travagliata, con una salvezza ottenuta grazie alla penalizzazione dell'Auxilium Torino, la OriORa Pistoia è pronta a ripartire e ad alzare l'asticella degli obiettivi. Lo score del 2018/2019 parla di sole 6 vittorie a fronte di 24 sconfitte. Troppo poco per una società ambiziosa come quella toscana che nella prossima stagione punterà in maniera decisa al ritorno in una post-season che manca da tre stagioni.

Il lavoro di rinnovamento è già iniziato a tutti i livelli. Il 6 giugno è stato presentato ai media Maurizio Laudicino, figura che si occuperà della gestione di comunicazione e marketing della società toscana: Laudicino, che in carriera vanta esperienze in settori molto diversificati, si è già messo all'opera per rafforzare il brand Pistoia Basket e aiutarlo a crescere ancora, lavorando sui rapporti tra la società, i partner commerciali, la stessa città e la tifoseria. “Punto sul rafforzamento del brand, sulla digitalizzazione del palazzetto e soprattutto sulla relazione con i tifosi" le sue parole al momento della presentazione ufficiale.

La prima mossa è arrivata a livello di staff tecnico.  Il nuovo direttore sportivo della OriOra Pistoia è Marco Sambugaro. Ex nazionale italiano e campione d'Italia con Siena e Milano da giocatore, Sambugaro ha trascorso gli ultimi quattro anni alla Pallacanestro Biella ed è stato votato miglior dirigente di A2 nel 2016-17. Insieme a lui arriverà anche il coach Michele Carrea, allettato dalla proposta di allenare per la prima volta in A1 e pronto a rescindere il contratto con i piemontesi. Giovane emergente (è un classe '82), potrebbe portare quella passione, voglia ed entusiasmo che sono mancati troppo spesso nella stagione di Pistoia.

Da questi due punti fermi ripartirà una rincorsa alla post season da seguire partita dopo partita, che offre spesso sorprese in grado di ribaltare i pronostici dei principali operatori di settore. A Pistoia la post-season manca da tre stagioni, ovvero dall'era Esposito quando arrivarono due quarti di finale consecutivi e un sesto e un settimo posto in regular season. Sambugaro e Carrea proveranno ad allestire un roster in grado di ripercorrere quelle imprese e che si dimostri all'altezza dell'ambizioso obiettivo.

Le prime mosse di mercato sono arrivate sul fronte uscite. Pistoia ha deciso di non rinnovare l'accordo temporaneo con il playmaker Riccardo Bolpin, protagonista di un'annata interlocutoria da 4.5 punti di media. Difficile che rimanga anche lo statunitense L.J. Peak. Sull'ala piccola classe 1996 è molto forte l'interesse di Varese. La trattativa è in una fase avanzata e a poche ore potrebbe arrivare la firma sul contratto. Svaniscono così le speranze di Pistoia che nei giorni scorsi gli aveva proposto anche un sostanzioso rinnovo di contratto.

Prima di pensare ai nuovi innesti, però, Sambugaro dovrà capire chi rimarrà della squadra dell'ultimo campionato. Quasi sicuri del posto Mesicek e Odum, arrivati nello scorso mercato di gennaio e buoni protagonisti nella seconda parte di stagione. Insieme a loro dovrebbe far parte del roster anche Andrea Crosariol mentre sembra più difficile la conferma di Tony Mitchell, protagonista con i suoi oltre 20 punti a partita nelle undici gare disputate ma destinato a partire verso squadre di Eurolega. L'obiettivo numero uno sarà quello di rinnovare i contratti di Ousman Krubally e Patrick Auda. I due hanno chiuso in doppia cifra di media e con un anno in più d'esperienza potrebbero diventare la pietra miliare da cui iniziare la ricostruzione.

Il nucleo italiano potrebbe rimanere quasi intatto. Oltre a Crosariol verranno riconfermati Di Pizzo e  Della Rosa, giovani di sicuro avvenire, mentre su Luca Severini e Matteo Martini potrebbero partire vista la grande mole di richieste arrivate a Sambugaro da squadre di A1 e A2.

L'entusiasmo non manca a nessun livello. Il nuovo corso societario sembra improntato verso figure giovani e con grandissima voglia di emergere e coinvolgere tutta la città. Il tifo di Pistoia è sempre stato uno dei più caldi del nostro basket. L'obiettivo è quello di regalargli una squadra in grado di competere ai livelli più alti.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Rubriche


prenota spazio


sabato, 17 agosto 2019, 10:56

Din Don Dan: l'omicidio di Don Pilade Niccoletti

Esattamente un anno fa, il 17 agosto 2018, iniziava la mia collaborazione con le Gazzette. Inauguravo la mia rubrica, Sulla Scena del Crimine, parlando di un cold case che ha coinvolto il nostro territorio e che è rimasto nell'ombra per oltre un trentennio: l'omicidio di Don Pilade Niccoletti


venerdì, 16 agosto 2019, 09:07

Caro direttore, stavolta no

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera aperta inviata al direttore (ir)responsabile Aldo Grandi dal collega e collaboratore Lorenzo Vannucci


prenota spazio


venerdì, 5 luglio 2019, 22:21

Carola Rackete-Guardia di Finanza, due pesi e due misure: ad Agrigento non ha vinto il diritto

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo documento inviatoci da Francesco Pellati, ex presidente regionale della Lega, a proposito di un caso analogo a quello della Sea Watch e del suo comandante Carola Rackete


mercoledì, 3 luglio 2019, 22:54

"Torneo dei rioni Serravalle Pistoiese, viva il Casale Centro"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo queste poche righe inviateci da Lisa Ringressi presidente del Rione Casale Centro che ieri sera ha vinto l'edizione 2019 del Torneo dei Rioni di Serravalle Pistoiese


prenota spazio


giovedì, 27 giugno 2019, 09:27

"Sanità in Toscana: aree interne e progetto Montagna Pistoiese"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Corrado Catalani, segretario regionale FP-CGIL Medici e dirigenza S.S.N. della Toscana, in cui si illustra il progetto di FP Medici regionale, SPI, CGIL e FP Pistoia che parte dalla situazione della sanità della montagna pistoiese


giovedì, 20 giugno 2019, 22:52

Pneumatici, la classifica mondiale premia ancora Bridgestone

Non c’è stato il paventato sorpasso di Michelin, e quindi Bridgestone resta al comando mondiale tra i produttori di pneumatici in base al fatturato dell’ultimo anno, così come sono poche le novità in top ten


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio2