prenota spazio

prenota spazio
prenota spazio

Anno 1°

sabato, 15 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

prenota spazio

Sport

Al 39° Rally Città di Pistoia si corre sulle strade della tradizione

venerdì, 14 settembre 2018, 14:40

Da poco oltre una settimana il 39° Rally Città di Pistoia, è entrato nella sua fase decisiva, quella delle iscrizioni, periodo che si allungherà sino a venerdì 28 settembre.

In programma per il 6 e 7 ottobre, la gara organizzata da Pistoia Corse, con la sempre appassionata collaborazione dell'Automobile Club Pistoia, per il terzo anno consecutivo fa parte della Coppa Italia Rally,nello specifico della terza zona, della quale sarà il quarto ed ultimo appuntamento, oltre che valida per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport a coefficiente 1,5. Diverse poi saranno le validità "promozionali", quelle date dai Trofei indetti dalle case costruttrici. Il "Pistoia" sarà efficace per ben quattro serie marchiate Renault, il Trofeo Clio R3, il Trofeo Clio R3T, il Trofeo Twingo R1 ed il "Corri con Clio" ed insieme a loro vi sarà il Trofeo Peugeot.

Confermata quindi la presenza delle vetture "World Rally Car", le regine delle corse su strada e certamente la validità per il vivace ed anche incerto, come classifica, daranno grande interesse al momento sportivo così come allo spettacolo, un ingrediente che nel rally pistoiese non è mai comunque mancato.

I CARATTERI DEL PERCORSO SI ISPIRANO ALLA TRADIZIONE

Saranno quattro diverse, le prove speciali, due per il sabato ed altrettante per la domenica entrambe da correre due volte, per un totale quindi di otto sfide cronometrate per 90,900 chilometri. Sfide che saranno le stesse del 2017, con alcune lievi varianti previste per ovviare a limitazioni logistiche e/o difficoltà presenti nei luoghi attraversati. Teatri di grandi confronti, sempre spettacolari, che hanno certamente segnato la storia del rallismo toscano. Ecco la descrizione delle "Piesse":

P.S. 1-3  "SARRIPOLI" – Km. 10,260

E' una delle prove storicamente più temute del "Pistoia": quest'anno viene proposta invertita nel senso di percorrenza rispetto al 2016, tornando così alla tradizione, e si alternerà con la "San Baronto" nella giornata di sabato 7 ottobre. La partenza coincide con l'uscita dal piazzale che si trova alla fine dell'abitato di Momigno, dove un tratto misto molto stretto medio/veloce porta gli equipaggi alla prima inversione sinistra che si immette sulla celebre prova di Gello: da qui inizia il tratto veloce dove si susseguono l'inversione al bivio di Grati, lo scollinamento nel punto più alto della prova e la discesa verso il paese di Sarripoli, il tratto più insidioso dove si "stacca il tempo". Sul finale la strada crea un mix medio/veloce pianeggiante alternato a discese brevi e insidiose.

P.S. 2-4 "SAN BARONTO" – Km. 6,860

Solitamente veniva affrontata come prima prova del rally, per . . . "rompere il ghiaccio" e prendere confidenza con le vetture. Quest'anno verrà invece disputata con gli equipaggi già rodati dal primo passaggio sulla prova di Sarripoli. La prova viene ricollocata nel suo start abituale sul tratto iniziale della SP9 "del San Baronto": fondo regolare, largo e veloce, dove si da sfogo alla cavalleria fino all'inversione che immette nella strada che porta a Mungherino. La parte finale presenta la sede stradale più contenuta e un tratto pianeggiante appena riasfaltato.

P.S. 5-7 "MONTEVETTOLINI" – Km. 8,160

Si potrebbe definirla la "colonna vertebrale" intorno alla quale si sviluppa il Rally Città di Pistoia: larga, veloce, con fondo regolare e al tempo stesso insidiosa per la sua forte pendenza in discesa. Anticamente la prova era denominata "Pozzarello" e correva fino all'ingresso della località Cantagrillo, ma nel tempo è stato necessario un accorciamento del tratto finale per limitarne le velocità di punta. Si parte dal versante Monsummanese della SP27 in località Pozzarello, affrontando una salita inizialmente leggera che diventa molto ripida dopo aver costeggiato il borgo medievale di Montevettolini; il muro in salita prosegue fino allo scollinamento che lancia gli equipaggi in un tratto di falsopiano iniziale, seguito dalla lunga e impegnativa discesa in gran parte sottobosco che richiede precisione nelle violente frenate ma anche decisione nell'affrontare curve in appoggio in cui "fidarsi" non è sempre facile. Infine, un ultimo tratto in falsopiano con fondo leggermente irregolare conduce verso la fine della prova.

P.S. 6-8 "CASORE" – Km. 20,170

E' la più lunga fra le quattro prove speciali (20,260 km.) ed è una delle prove più "antiche" del Rally Città di Pistoia (fu introdotta fin dagli inizi, nei primi anni '80, in seguito le furono preferite altre prove, ma è sempre poi tornata a far parlare di sé): è un tracciato molto tecnico, attraversa due diversi crinali e presenta molti tipi di asfalto e di andature. La partenza della prova è appena fuori la frazione Castagno e si snoda per i primi 6 km lungo una salita stretta, prevalentemente sottobosco, con aderenza incerta e continui cambi di ritmo fino alla località Casore del Monte, dove inizia il tratto in discesa più largo e veloce che porta al cambio strada per "La Sassa". La terza parte della prova inizia pianeggiante, con un tratto veloce di 1,5 km che introduce alla seconda salita, composta inizialmente da una prima serie di tornanti ed allunghi seguiti da un misto stretto, e successivamente da una seconda serie di tornanti più ravvicinati che segnano la fine della prova. Lo scorso anno è stata la determinante ai fini delle classifiche.

MOLTE CONFERME DALLA LOGISTICA

Dopo la fortunata edizione dello scorso anno, quella che segnò il ritorno della gara in centro a Pistoia, con partenza ed arrivo in Piazza Gavinana (il "globo") e forte di un percorso consolidato grazie alla grande tradizione, Pistoia Corse ha riconfermato in ampia parte il format del 2017, vale a dire due giorni di gara, con la stessa logistica e le stesse dinamiche di svolgimento.

Dalla conferma appunto della partenza/arrivo di nuovo in centro, ai riordinamenti previsti a Monsummano Terme, Pistoia e Quarrata, alla zona assistenza di nuovo concentrata a Ponte Stella (Via Redolone).

Il quartier generale sarà di nuovo ubicato anch'esso in centro a Pistoia, alla sede dell'Automobile Club Pistoia (Via Ricciardetto), le operazioni di verifica amministrativa e tecnica saranno alla concessionariaFiat Brandini nella zona industriale "Sant'Agostino", lo Shakedown, il test con le vetture da gara, nella zona di Montemagno, anche in questo caso come fatto lo scorso anno.

Il 38° Rally Città di Pistoia beneficia del patrocinio e del sostegno delle Amministrazioni Locali, dalla Provincia di Pistoia al Comune di Pistoia, oltre ai Comuni di Lamporecchio, Larciano, Marliana, Monsummano Terme, Quarrata e Serravalle Pistoiese.

 

PROGRAMMA                                           

Apertura iscrizioni:       

Giovedì 06/09/2018   alle ore 08:00

Chiusura iscrizioni:        

Lunedì 01/10/2018   alle ore 18:00

 

Distribuzione Road Book:

c/o Pistoia Corse - Via San Donato 186 - 51100 Pistoia

Sabato 29/09/2018 dalle ore 08:30 alle ore 15:00

 

Ricognizioni autorizzate con vetture di serie:

Sabato  29/09/2018  dalle ore  09:00 alle ore 13:00  e dalle ore 14:00 alle ore 18:00

Venerdì 05/10/2018  dalle ore  09:00 alle ore 13:00  e dalle ore 14:00 alle ore 18:00

 

Distribuzione targhe e numeri di gara:

c/o Concessionaria BRANDINI  -  Via Niccolò Copernico 123 - Pistoia

Sabato 06/10/2018 dalle ore 09:00 alle ore 13:00

 

Verifiche sportive:

c/o Conc. BRANDINI – Via Niccolò Copernico 123 - Pistoia

Sabato 06/10/2018 dalle ore 09:00 alle ore 13:00

 

Verifiche tecniche:

c/o Conc. BRANDINI – Via Niccolò Copernico 123 - Pistoia

Sabato 07/10/2017 dalle ore 09:30 alle ore 13:30

 

Shakedown: Loc. Santonuovo dalle ore 10:00 alle ore 14:00

Partenza 1° Concorrente:

Sabato 06/10/2018 ore 16:30 da Pistoia

Arrivo 1° Concorrente:

Domenica 07/10/2018 ore 16:50 a Pistoia

La scorsa edizione venne vinta dall'aretino di Bibbiena Roberto Cresci, in coppia con Ciabatti su una Ford Fiesta WRC. Il resto del podio fu per Tognozzi-Pinelli (Skoda Fabia R5) e per Gasperetti-Ferrari(Renault New Clio R3T).

#Rally  #Pistoia  # CoppaItaliaRally   #PistoiaCorse  #Aci

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


Altri articoli in Sport


prenota spazio


sabato, 15 dicembre 2018, 12:09

Ramagli (OriOra): "A Bologna non dobbiamo concedere seconde opportunità"

Coach Alessandro Ramagli sfida il suo recente passato. L'allenatore della OriOra domani si troverà infatti di fronte la Virtus Bologna, squadra sulla cui panchina ha seduto nelle ultime due stagioni


mercoledì, 12 dicembre 2018, 22:56

La Pistoiese non sa più vincere: al Melani passa il Pontedera

Terza sconfitta consecutiva per la Pistoiese e una classifica che, giornata dopo giornata, continua ad essere sempre più deficitaria


prenota spazio


domenica, 9 dicembre 2018, 20:01

La capolista è troppo forte: Pistoiese sconfitta di misura

Una Pistoiese arcigna e pugnace nulla ha potuto contro la capolista Carrarese e, dopo novanta minuti di lotta, ha dovuto cedere il passo alla squadra azzurra che si ė aggiudicata l'incontro per due reti a uno


domenica, 9 dicembre 2018, 14:43

Bolpin: "Vincere in casa ci ha tolto un po' di pressione"

Riccardo Bolpin commenta la vittoria contro Brescia ricollegando tutto alla difesa e alla fiducia acquisita dalla squadra nelle ultime due partite fuori casa, a Reggio Emilia e Sassari, che ha "sbloccato" il campionato per i biancorossi


prenota spazio


domenica, 9 dicembre 2018, 14:24

OriOra da... brivido: Brescia cade al PalaCarrara

La OriOra ha imparato a vincere e non smette più. Dopo le ultime due straordinarie vittorie in trasferta, per la squadra di coach Ramagli arriva la prima, sudatissima, vittoria davanti ai tifosi del PalaCarrara, per 73-70, contro la Germani Basket Brescia


domenica, 9 dicembre 2018, 14:10

Ramagli: "Una vittoria di cui avevamo bisogno"

Giustamente soddisfatto coach Alessandro Ramagli, dopo la conquista della prima vittoria casalinga stagionale contro Brescia, per l'atteggiamento della sua squadra che, dopo aver sofferto ed aver lottato fino alla fine, andando anche sotto nel punteggio, ha saputo reagire ogni volta portandosi a casa due punti meritatissimi


prenota spazio


Ricerca nel sito


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2


prenota spazio


prenota spazio


prenota spazio2